Ilenia Zodiaco recensisce “Diario di un condannato a morte”

Categories Diario di un condannato a morte, Recensioni
Ilenia Zodiaco per Diario di un condannato a morte

Ilenia Zodiaco per Bookabook

Diario di un condannato a morte è la raccolta della corrispondenza – selezionata, tradotta e curata da Alessandro Piana – tra l’americano William Van Poyck, colpevole di omicidio e condannato alla pena capitale, e la sorella, Lisa. Nove anni di lettere dal braccio della morte – un microcosmo alienante e crudele – al mondo esterno.

Il tema non è nuovo: la natura troppo arbitraria della pena di morte in America, nonché le condizioni disumane in cui sono tenuti i prigionieri, sono questioni etiche ampiamente dibattute. Eppure questo non ci impedisce di rimanere colpiti dall’intensità e dall’autenticità della voce che si fa sentire in queste lettere.

Le parole di William ci sfidano in prima istanza a livello intellettuale e morale: ci spingono a interrogarci su che tipo di giustizia possiamo ottenere perpetuando la violenza; sul paradosso dell’imperativo “uccidere per punire chi uccide” e infine ci fa mettere in discussione l’efficacia stessa della prigionia. Le lettere di William, tuttavia, agiscono a un livello più profondo. Infatti non possiamo dimenticarci che quest’uomo non è semplicemente un personaggio di finzione, ma una persona realmente esistita. Ce lo ricorda continuamente nei suoi messaggi alla sorella, portando alla luce il suo quotidiano, scandito da attività monotone ai nostri occhi, ma che per un condannato a morte assumono tutt’altro senso.

Trascorriamo molto tempo con William, un uomo che non nega le sue colpe, ma allo stesso tempo non ha ceduto alla rassegnazione. Infatti presta il suo aiuto legale agli altri detenuti nel braccio della morte, legge, medita, e soprattutto scrive. Scrive tantissimo. Per lasciare un segno, per farsi compagnia, per dare significato e dignità alla sua vita, per mantenere vivo il legame con ciò che resta della sua famiglia. E benché le sue lettere non l’abbiano salvato dalla pena di morte, non sono state vane. Una lettura consigliata a chi è capace di capire che dietro un prigioniero c’è sempre un essere umano in cui identificarsi.

Potete trovare Ilenia Zodiaco sul suo canale Youtube e su Instagram.

Preordina “Diario di un condannato a morte” su Bookabook.it!

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.