All’interno del suo Trimestrale di Ottobre 2018, Amnesty International ha consigliato il libro “Diario di un condannato a morte”, con la seguente motivazione: “Diario di un condannato a morte” è la storia vera di William Van Poyck, condannato a morte negli Usa, e dei suoi ultimi anni in carcere, fino al giorno dell’esecuzione. Attraverso le…Continua a leggere “Amnesty International consiglia “Diario di un condannato a morte””

Sabato 17 novembre alle 14:00 presso il Palazzo del Senato di Milano, Via Senato, 10, 20121 Milano MI (direzioni) si terrà la presentazione di “Diario di un condannato a morte” durante Bookcity Milano, con: Lorenzo Lipparini, Assessore a Partecipazione, Cittadinanza Attiva e Open Data del comune di Milano; dott.ssa Paola Cattorini, presidente deall’Associazione Sulleregole. Modera…Continua a leggere “Presentazione: 17 novembre 2018 – Bookcity Milano”

Se il Miglio Verde ha commosso alcuni, e Orange is the new Black ha avuto il merito di mostrare con potenza l’America delle prigioni privatizzate, Diario di un condannato a morte potrebbe definirsi un manifesto dolce del movimento contro la pena di morte. Questo è un libro di cui si conosce la fine fin dalla prima pagina; eppure non vi è il giustificabile…Continua a leggere “Recensione di Andrea Corona per ScuolaFilosofica”